Tag: bias cognitivi

Sistema 1 e Sistema 2: come funzionano

Prima di addentrarci nel merito dei bias cognitivi, analizzandoli uno per uno in articoli dedicati, avendo parlato di Sistema 1 e Sistema 2 ho pensato potesse essere utile approfondire meglio l’argomento, illustrando il loro funzionamento ricorrendo ad un esperimento pratico e semplice che potete fare tutti voi. Lo scopo sarà quello di dimostrare concretamente cosa intendo quando dico che spesso Sistema 1…

Bias Cognitivi: la Guida Completa

Il nucleo centrale del lavoro di divulgazione che svolgo con questo blog riguarda i bias cognitivi e le distorsioni che essi apportano alla percezione della realtà e dei fenomeni che abbiamo intorno. Cosa sono i bias cognitivi o distorsioni cognitive? Come funzionano? A cosa servono? Quali ripercussioni hanno sulla nostra vita quotidiana? In questa guida ai bias cognitivi cercheremo di rispondere a…

Fake News: cosa sono e come combatterle

Il termine “Fake News” è ormai alla ribalta dell’opinione pubblica e negli ultimi anni ha saputo radicarsi nel sentire comune fino a diventare parte integrante della nostra società informatizzata. Non a caso, è stata “parola dell’anno” nel 2017. Si tratta però di un concetto che ha numerose implicazioni nella società odierna e che ha modificato radicalmente la diffusione delle informazioni dell’era digitale.…

Analfabetismo Funzionale: Cos’è (la Guida Completa)

Ultimamente si sente sempre più spesso parlare di analfabetismo funzionale; ma esattamente cos’è, come funziona e che conseguenze ha? Imparare a capirlo è importante soprattutto nel mondo di oggi, dove l’analfabetismo funzionale sta avendo una preoccupante diffusione a causa di internet e della possibilità, per tutti, di accedere liberamente alle informazioni senza la capacità di verificarle. Etimologia del termine ‘analfabeta funzionale’ La…

Antimetodo: no vax e “malattie benefiche”

La discussione che state per leggere – capirete perché intitolata “no vax e malattie benefiche” – è probabilmente la più esilarante che io abbia fatto nella mia quinquennale esperienza sui social. Oltre a mostrare le solite dinamiche dell’Antimetodo, essa mostra dei ragionamenti e delle convinzioni che chiariscono il livello di competenza – ma soprattutto di traviamento mentale – che caratterizza alcuni no…

Il virus della disinformazione

Negli ultimi anni un pericolosissimo virus sta infestando l’umanità: il virus della disinformazione. Si tratta di un virus molto contagioso, molto efficace ed estremamente difficile da debellare, e la sua eccessiva diffusione ha ormai reso necessario prendere delle contromisure drastiche, che possano operare sul lungo termine e non solo come palliativi momentanei. Per comprendere le più idonee contromisure, è necessario però individuare…

Come funziona l’Antimetodo: l’11 settembre

Parliamo di Antimetodo e 11 settembre. Quella che vedremo oggi è stata una delle prime conversazioni che ho salvato, quando ancora la pagina non esisteva, e che col senno di poi ho scoperto pullulare di bias cognitivi di ogni tipo e di una particolare dinamica dell’Antimetodo complottista che qui emerge prepotentemente. Cominciamo. Il contesto della conversazione In un video su Facebook, che…

L’Antimetodo complottista: le scie chimiche

Quest’oggi analizzeremo i commenti in una discussione con un complottista delle scie chimiche. Analizzaremo cioè l’Antimetodo complottista, che si fonda sui medesimi principi ma ha anche alcune caratteristiche sue peculiari. In particolare, lo sfrutterò per illustrare quelli che chiamo principio di coerenza e principio di coerenza inverso. Correlazioni indotte dal bias di conferma Il post di riferimento (pubblicato da un utente sulla…

Come funziona l’Antimetodo: una discussione con un no vax

Torniamo ad analizzare come funziona l’Antimetodo attraverso una discussione realmente avvenuta con un no vax. In effetti, una discussione con un no vax è uno dei modi migliori per verificare il funzionamento dell’Antimetodo. Certo: se avete sufficiente pazienza e riuscite a non reagire male alle provocazioni… Cercherò, per quanto possibile, di non analizzare tecnicamente la validità delle prove di cui dispone il…