Tag: 11 settembre

9/11: una scusa per invadere l’Afghanistan?

Parte I I mandanti dell’attentato Iniziamo questa rubrica sull’11 settembre partendo dall’aspetto preliminare: il presunto accordo dietro il complotto. Verifichiamo prima il merito degli argomenti in favore della teoria complottista e proseguiamo poi con l’analisi della logica che vi sta dietro. Secondo la teoria del complotto, l’attentato sarebbe stato organizzato da Bush e dai servizi segreti americani per avere una giustificazione per…

Complotti veri: le armi chimiche in Iraq

Con l’articolo di oggi intendo specificare ulteriormente l’applicazione pratica dei principi della logica dei troppi, come già fatto in quest’altra occasione, analizzando un altro complotto vero: le finte armi chimiche in Iraq. In particolare, analizzare il tentativo dell’amministrazione Bush di dimostrare il possesso da parte di Saddam Hussein di armi chimiche, così da giustificare l’intervento armato in Iraq, ci è utile non…

Come funziona l’Antimetodo: l’11 settembre

Parliamo di Antimetodo e 11 settembre. Quella che vedremo oggi è stata una delle prime conversazioni che ho salvato, quando ancora la pagina non esisteva, e che col senno di poi ho scoperto pullulare di bias cognitivi di ogni tipo e di una particolare dinamica dell’Antimetodo complottista che qui emerge prepotentemente. Cominciamo. Il contesto della conversazione In un video su Facebook, che…

Perché i complotti globali non esistono: troppi rischi

Parte IV di VI (Parte I / Parte II / Parte III) Il quarto argomento della “logica dei troppi” è l’ennesimo elemento che dimostra perché i complotti globali non esistono: troppi rischi sarebbe necessario correre, troppe variabili, troppe difficoltà di realizzazione. Quando un complottista sostiene la validità di una cospirazione lo fa, come visto, spinto dal WYSIATI e dal bias di conferma,…