Tag: antimetodo

L’Antimetodo complottista: le scie chimiche

Quest’oggi analizzeremo i commenti in una discussione con un complottista delle scie chimiche. Analizzaremo cioè l’Antimetodo complottista, che si fonda sui medesimi principi ma ha anche alcune caratteristiche sue peculiari. In particolare, lo sfrutterò per illustrare quelli che chiamo principio di coerenza e principio di coerenza inverso. Correlazioni indotte dal bias di conferma Il post di riferimento (pubblicato da un utente sulla…

Come funziona l’Antimetodo: una discussione con un no vax

Torniamo ad analizzare come funziona l’Antimetodo attraverso una discussione realmente avvenuta con un no vax. In effetti, una discussione con un no vax è uno dei modi migliori per verificare il funzionamento dell’Antimetodo. Certo: se avete sufficiente pazienza e riuscite a non reagire male alle provocazioni… Cercherò, per quanto possibile, di non analizzare tecnicamente la validità delle prove di cui dispone il…

Come funziona l’Antimetodo: una discussione sul surriscaldamento globale

Come funziona l’Antimetodo? Oggi ce lo spiegherà un negazionista del surriscaldamento globale. Nello scorso articolo abbiamo acquisito gli elementi base delle distorsioni cognitive e degli errori a cui ci portano; oggi propongo invece un esempio per fare una lezione su come funzioni l’Antimetodo che scaturisce da questo approccio cognitivo. La discussione che trovate negli screenshots è avvenuta sotto un mio post sui…

I principi dell’Antimetodo: il ragionamento fondato sui bias cognitivi

Come si struttura il ragionamento fondato sui bias cognitivi? Negli articoli precedenti di questa sessione abbiamo illustrato i principali bias cognitivi che inducono il cervello ad elaborare schemi e correlazioni fuorvianti. Sulla base di essi sarà ora possibile ricavare i principi dell’Antimetodo. Illustreremo come funziona il ragionamento fondato sui bias cognitvi, ossia la struttura argomentativa e la procedura metodologica su cui si…

Calo dei migranti morti in mare: merito di Salvini?

Nell’articolo di oggi vorrei prendere spunto dalle statistiche sul calo dei migranti morti in mare per fondere insieme una “lezione” sul fact checking (o meglio ancora, su come si analizza una statistica) e una dimostrazione sul funzionamento del ragionamento in Antimetodo. Una precisazione preliminare è necessaria: questo articolo non è politicamente schierato, non difende né critica le strategie politiche di Salvini, non…

Effetto framing: interpretare le informazioni in base al contesto

Quando il contesto influenza il nostro giudizio Quello che chiamiamo effetto framing è una distorsione cognitiva che porta il nostro cervello a valutare, giudicare o interpretare le informazioni in base al contesto in cui sono fornite e in determinati casi addirittura dal modo in cui il quesito in questione viene posto. Alcuni studiosi definiscono questa distorsione come “dipendenza da incorniciamento“. “Il termine dipendenza…

Le fallacie logiche: la Guida completa

Cosa sono le fallacie logiche? In via generale, esse sono definite come errori nascosti nel ragionamento che comportano la violazione delle regole di un confronto argomentativo corretto. Fallacie logiche Si tratta dunque di argomenti errati, frutto di deduzioni sbagliate o di meri artifici retorici per sostenere una tesi in assenza di reali evidenze a supporto. Come tali, esse sono alla base del…

Perché Salvini vuole chiudere i negozi di Cannabis light?

In questi giorni è alla ribalta dell’opinione pubblica la questione degli smart shop che vendono cannabis a basso contenuto di THC; ma perchè Salvini vuole chiudere i negozi di cannabis light? Senza voler entrare nel merito della questione, per la quale rimando a questo interessante video di Shy di Breaking Italy e ad altre fonti che trovate nel testo, volevo piuttosto sfruttare…