Author page: Paolo Tuttotroppo

Il complotto dello “0”

(Questo articolo è un esperimento, un mero esercizio di stile volto a dimostrare come, attraverso la retorica, sia possibile costruire teorie completamente insensate rendendole, nonostante questo, astrattamente plausibili. Naturalmente, l’esempio che leggerete è volutamente estremizzato e ridicolo, ma il metodo utilizzato è il medesimo della maggior parte dei complotti che vengono diffusi sui social: ragionamenti astratti, correlazioni casuali e associazioni di idee…

Come si fa una “rivoluzione”?

«Sire: il popolo ha occupato la Bastiglia!»;«…E’ una rivolta?»;«No, Sire: è una rivoluzione». Il DUCA DI LINCOURT e LUIGI XVI Il concetto di “Rivoluzione” è più complesso di quanto non si possa pensare ad un esame superficiale. Tendenzialmente, chi pensa alla rivoluzione spesso tende infatti a confondere tale concetto con altri sistemi di “attacco al potere” che però non hanno nulla a che…

5 Ragioni per le Quali Siamo Complottisti

Come avremo modo di approfondire nelle prossime settimane, le distorsioni cognitive (oltre che gli errori di metodo e la generale ignoranza in determinate materie) sono i principali artefici della tendenza di alcuni esseri umani a credere a teorie antiscientifiche, credenze e complotti; con riferimento a questi ultimi, però, esistono tutta una serie di concause psicologiche specifiche, che spesso inducono alcuni soggetti a…

Quello che non tutti sanno sui “dischi volanti”

Nell’immaginario comune, gli alieni vengono quasi quotidianamente a farci visita a bordo dei loro dischi volanti: praticamente tutte le testimonianze, gli avvistamenti, le foto e i video che circolano sul web e che costituiscono prove dell’esistenza di visitatori alieni sul nostro pianeta, rappresentano le astronavi aliene come dei dischi. Il che pare abbastanza strano, dal momento che nessuno dei mezzi volanti che…

8 frasi da evitare per non sembrare analfabeta funzionale

Cos’è l’analfabetismo funzionale? Si tratta di una locuzione coniata dall’UNESCO nel 1984 che definisce La condizione di una persona incapace di comprendere, valutare, usare e farsi coinvolgere da testi scritti per intervenire attivamente nella società, per raggiungere i propri obiettivi e per sviluppare le proprie conoscenze e potenzialità. UNESCO, 1984 Si tratta dunque di una forma di analfabetismo che non si limita…

Distorsioni cognitive: cosa sono e perché esistono

L’essere umano ha un solo obiettivo primordiale: sopravvivere. Per questo, la natura gli ha fornito degli strumenti per poter raggiungere quel risultato, ed in particolare uno: il cervello. Per poter sopravvivere, è necessario che l’essere umano impari a comprendere la realtà che ha intorno, riconoscendo i pericoli, distinguendo ciò che è commestibile da ciò che non lo è, imparando a individuare il…

Sentenza “Vannini”: precisazioni

Il caso Vannini ha indignato l’opinione pubblica per la diminuzione in secondo grado delle pene al colpevole da 14 a 5 anni.Dal punto di vista umano, non posso che indignarmi anche io: dalla dinamica dei fatti che emerge dal processo una condanna ad appena 5 anni è davvero un insulto alla famiglia di quel povero ragazzo, che poteva essere facilmente salvato. Da…

Euristiche: le inferenze inconsce

Un esempio di euristica che ho trovato particolarmente affascinante attiene all’interpretazione visiva dei nostri occhi. Il nostro cervello, infatti, non si limita a prendere l’immagine così per come gli è trasferita dai nervi oculari, ma cerca di interpretarla, dandole un significato e andando, come dice GIGERENZER, “oltre l’informazione ricevuta”; per farlo, utilizza dei dati che il cervello ha già assimilato a priori…